• patrizio.gragnano@gmail.com

10 idee

Chiediamo che le primarie diventino lo strumento con il quale la gente possa scegliere la classe dirigente che li governa e una nuova generazione abbia la possibilità di dimostrare ciò che vale

Come primo punto in caso di elezione proporro una giunta “under 40” formata per metà da donne

No all’inceneritore di Napoli est e nessuna misura compensativa in cambio della salute dei cittadini. La soluzione và trovata individuando nello stesso luogo un sito di compostaggio e potenziando la raccolta differenziata porta a porta. Quest’ultima ,già sperimentata, ottiene risultati eccellenti con percentuali di raccolta oltre il 60%

Realizzazione di unsistema Wi Fi gratuito nelle tre piazze principali ,nelle biblioteche comunali, nel centro Asterix e nei parchi De Simone e Troisi. La rete gratuita e pubblica come risorsa essenziale di

un’istituzione moderna ,utilizzata per rendere la casa comunale,un ideale palazzo di vetro trasmettendo tutte le sedute del consiglio in apposito portale istituzionale.


Completamento dell’ abbattimento del campo Bipiani di Ponticelli e sistemazione della popolazione residente avente diritto in una soluzione abitativa pubblica. Recupero dello stabile di via delle Industrie e realizzazione di un moderno centro di accoglienza per i migranti attualmente residenti nei Bipiani di ponticelli e nei campi di via Mastellone e Via Argine.

Realizzazione di un isola pedonale per ognuno dei tre quartieri a partire dal consolidamento di quelle esistenti di Piazza De Franchis, Piazza Bisignano, Piazza Pacichelli.

Affidamento in autogestione gratuita ,nei giorni festivi in cui non è presente il personale pubblico, dei tra centri anziani ,del centro giovanile Asterix e degli impianti sportivi di competenza municipale (Pazzigno, Via mastellone, Via Napoli e rione nuvo santa rosa). Incentivando la formazione di organismi di partecipazione attiva atte alla gestione partecipata degli spazi.Attivazione di albi dei giovani artisti e apposite aree per giovani “writers”. In questo modo oltre a rendere più fruibile strutture che per loro natura andrebbero aperte nei giorni festivi e di sera, si crea una maggiore coscienza e conoscenza degli spazi pubblici.

Recupero delle due spiaggie pubbliche di San Giovanni, da tempo non più patrimonio dei cittadini della citta orientale.Nonostante il divieto di balneazione, le nostre spiaggie sono in estate affollate ma sensa servizi.Attrezzare queli luoghi con docce , scivoli per disabili e passerelle vuol dire ridare dignita ad un luogo simbolo del nostro territorio

Ultimazione e presentazione di progetti di recupero e destinazione d’uso per le ville Vesuviane , Villa Salvetti e Roomer, già acquistate dall’amministrazione comunale e solo parzialmente ristrutturate.

Sempre più spesso si verificano episodi di violenza nei tanti luoghi spontanei “dell’amore” dove i tantissimi giovani che non possono permettersi un posto sicuro, trovano la legittima intimità. Per combattere concretamente questo fenomeno che ipocritamente viene sottaciuto e dire no alla monetizzazione dei luoghi del sesso, per promuovere una corretta e moderna educazione sessuale. La realizzazione di un “lovely park” custodito e sicuro, in una delle aree PRU di Ponticelli.

Creazione di  micro asili pubblici e di almeno tre “baby zone” e “Baby corner”, aree queste ultime create a misura di bambino a partire dalla Biblioteca per l’infanzia di Via Ottaviano e Villa Letizia sino al recupero attrezzato nelle piazze per i più piccoli.

Potenziamento della rete del sociale a partire dai centri di cittadinanza e le consulte delle associazioni, del terzo settore e delle pari opportunità. Realizzazione di un effettivo incremento delle forze inpegnate nella rete del welfare , sia pubbliche che private e decentramento delle finzioni di programmazione e intervento. Delocalizzazione del centro servizi sociali di Barra presso Villa Letizia

Un pensiero su “10 idee

robertoPubblicato in data12:23 am - Mar 19, 2014

Gentilissimo sig. Gragnano,
volevo chiederle informazioni circa la questione dei lovely park.
Ho letto diversi articoli su internet che riportano il via di tale progetto, ma nulla di concreto.
Sono tutte dicerie o prima o poi ci sarà finalmente un posto dove poter stare, tranquillamente, in intimità?
Saluti.

Invia il messaggio